Patti Attivi

Durante gli incontri di progettazione partecipata sono state poste le basi per la stesura dei primi patti di collaborazione, e uno di questi – Patto di collaborazione per la gestione condivisa del Parco delle Cappuccine – è stato formalizzato con Delibera di giunta n. 88 del 5/5/2017.

I cittadini si sono impegnati a elaborare un progetto per la sua riapertura, individuando volontari per le attività di apertura, chiusura, accoglienza e piccola manutenzione. Il Comune dal canto suo ha predisposto una sistemazione generale del parco e delle attrezzature lì contenute e sta supportando le attività dei volontari con l’apporto del personale dipendente e di una dotazione minima di attrezzature. La riapertura del parco ha fatto avvicinare anche cittadini non coinvolti nel percorso partecipativo né aderenti ad associazioni, che però si sono resi disponibili a partecipare alle attività della gestione condivisa. Assieme alle associazioni promotrici del patto di collaborazione, grazie a un apposito bando predisposto dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna si sono inoltre coinvolti nelle attività alcuni ragazzi richiedenti protezione internazionale ospitati sul territorio comunale.

Altre proposte di gestione condivisa sono in corso di valutazione, in particolare per la valorizzazione di altre aree verdi e di spazi cittadini.


Lamone Bene Comune

Festa dei Vicini

Parco delle Cappuccine